martedì 27 giugno 2017

POwER3D: la tecnologia 3D in un progetto eTwinning con la 4 BM


Il progetto POwER3D ha coinvolto studenti di tre paesi, Italia, Portogallo e Romania, da Ottobre 2016 a Giugno 2017. Tra gli obiettivi principali: sviluppare competenze nel design e stampa 3D, realizzare un’esperienza di collaborazione in un progetto internazionale, rafforzare il senso di appartenenza alla comunità europea, potenziare le abilità comunicative, sociali e interculturali, creare opportunità e contesti per apprendere le materie curricolari in maniera nuova, coinvolgente, interdisciplinare e più inclusiva. Lavorando in squadre internazionali, i partecipanti hanno discusso tra loro, presentato proposte, revisionato e concordato il lavoro, giungendo alla creazione di un prodotto finale in maniera collaborativa: una scacchiera completa di pezzi. Sette squadre, una per ogni pezzo da produrre, hanno lavorato ai file 3D, condivisi in una cartella Google Drive, fino al completamento della fase di design. I file sono stati poi scaricati da ogni scuola partner per procedere alla stampa 3D. Il progetto POwER3D ha applicato la metodologia CLIL fornendo lo scenario per l’interazione e collaborazione in lingua straniera su un ambito tecnologico di grande importanza per il futuro mercato del lavoro.
Ecco il video finale:

Nessun commento:

Posta un commento